A maggio due settimane con visite guidate, esperienze immersive e approfondimenti sul tema del Gaming coordinate da OFF Rome Tour e gratuite per i ragazzi Under 35. Scopri la programmazione, i partner e le modalità di prenotazione.

Articolo redatto da Federica Bertini

Alla vigilia del ‘Decreto aperture’, OFF Rome Tour inaugura la ripartenza delle attività con due settimane interamente dedicate al “Gaming”. Ognuna di esse è legata a uno specifico tema con l’obiettivo di condurre i partecipanti alla scoperta della storia e del patrimonio culturale che contraddistingue il territorio del ‘fuori Roma’.

La prima settimana, denominata “Heritage Play – Lepanto battleship”, è programmata dal 17 al 21 maggio 2021, mentre la seconda “Interactive wall paint – Oltre il muro” dal 24 al 28 maggio 2021.

Si tratta di un’esperienza alternativa, un salto nella storia del gioco, che inizia da lontano. Si parte dalla visita del Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, con il Museo del Giocattolo e con le attività di approfondimento previste presso lo Spazio Attivo LOIC (Lazio Open Innovation Centre), un hub di innovazione gestito da Lazio Innova nei settori della cultura, del turismo e del Game.

Sono previsti momenti di approfondimento con esperti sul tema del gioco con un focus tematico sulle tendenze di ultima generazione come i più moderni videogiochi e, più nello specifico, gli e-sport. Essi diventano uno spunto per approfondire anche alcuni aspetti tecnici e tecnologici che possono essere utilizzati per creare esperienze immersive e interattive in ambito culturale. Si aggiungono le visite ai musei e ai tesori artistici del territorio, giochi di ruolo in real life calati nella tradizione storica locale e visite guidate teatralizzate. Ulteriore tappa è costituita dal museo del videogioco di Roma Vigamus.

Ciliegina sulla torta: gli sport all’aperto, anche i più estremi, e i tornei di e-sport con players di successo. L’esperienza viene accompagnata da pranzi e degustazioni alla scoperta dei prodotti della tradizione enogastronomica locale.

Il comunicato stampa dell’avvio delle attività è disponibile per il download in fondo all’articolo.

officine creattive off rome tour settimane del gaming

Le collaborazioni di OFF Rome Tour per le settimane del “Gaming”

Avvia queste prime due settimane la collaborazione con due partner d’eccezione: lo Spazio Attivo LOIC di Zagarolo e il Cus Roma Tor Vergata.

Lo Spazio Attivo LOIC (Lazio Open Innovation Centre), è uno dei dieci Spazi Attivi della Regione Lazio, pensati per riunire in un unico luogo i servizi offerti a imprese, startup e cittadini. Occupa l’ala ovest della storica dimora Palazzo Rospigliosi di Zagarolo ed è l’hub di innovazione per i settori della cultura, del turismo e del game, luogo di incontro tra giovani, studenti, creativi, designer, maker, programmatori e professionisti. Tra i servizi che lo Spazio Attivo promuove, quelli dedicati alle comunità giovanili con maratone di progettazione e programmazione che hanno come obiettivo la diffusione e la valorizzazione della cultura videoludica. Lo Spazio Attivo supporta inoltre giovani game
designer
nel proprio percorso formativo grazie a tutor esperti di settore.

Il Cus Roma Tor Vergata è il centro universitario sportivo della seconda università della Capitale da anni si occupa di sport in tutte le sue sfaccettature. Unisce attività sportive tradizionali (sport di squadra e individuali) a vere sperimentazioni in collaborazione con le facoltà presenti nell’ateneo (come dimostra l’ultimo progetto dedicato al Nordic Walking e ai malati di Parkinson).

Nel corso delle due settimane dedicate al “gaming” il Cus Roma Tor Vergata sarà coinvolto da OFF Rome Tour in un percorso di visite guidate e di workshop tenuti dal presidente Manuel Onorati e dedicati al gioco di squadra e al valore etico, culturale e sociale che esso ricopre. Il Cus Roma Tor Vergata è inoltre coinvolto nell’organizzazione di due innovativi tornei del videogioco Rocket League.

A gestire il tutto una regia creata per l’occasione che proietterà via streaming e in diretta la competizione sulle
pagine Facebook di Officine CreaAttive e del Cus Roma Tor Vergata.

“Heritage Play – Lepanto battleship”. 17 – 21 maggio 2021

La prima settimana in programma celebra la storia della Battaglia di Lepanto avvenuta nel 1571, di cui nel 2021 ricorre il 450° anniversario. Essa vede come protagonisti alcuni membri della famiglia dei Colonna a partire da Marcantonio II. Il principe di Paliano otteneva nel 1570 il titolo di capitano generale della flotta pontificia e l’anno successivo la guidava alla vittoria contro i Turchi. Il suo braccio destro era allora Pompeo Colonna, duca di Zagarolo e principe di Gallicano. Proprio la visita al Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, a lungo proprietà della famiglia, diventa una tappa irrinunciabile della settimana che conduce i partecipanti alla scoperta di questa avvincente storia a partire dal ciclo con le scene dedicate alla battaglia navale.

Si prosegue poi con una sezione in real life dove lo scontro viene riproposto nella cornice del laghetto di Mondo, sempre a Zagarolo: qui oggi è possibile anche praticare uno sport come il wakeboard.

Il viaggio prosegue con la visita del Castello Colonna di Genazzano, oggi sede del Centro Internazionale per l’Arte Contemporanea. Si aggiungono le visite al LOIC e al Museo Demoatropologico del Giocattolo di Zagarolo, al museo Vigamus di Roma e la partecipazione al torneo di e-sport, che si svolgerà online il venerdì, dalla propria postazione personale.

officine creattive off rome tour prima settimana del gaming a maggio "Heritage Play - Lepanto battleship"

“Interactive wall paint – Oltre il muro”. 24 – 28 maggio 2021

La seconda settimana in programma è dedicata all’“Interactive wall paint – Oltre il muro”. Essa si collega ad alcuni fermenti artistici e culturali che stanno caratterizzando il territorio su cui insistono le attività di OFF Rome Tour, in particolare in riferimento al fenomeno della Street art.

La settimana prevede un approfondimento sugli aspetti tecnici e tecnologici del videogioco per creare esperienze
immersive e interattive
nei musei, nei luoghi di cultura, per realizzare interventi site specific, ma anche per
creare installazioni artistiche, come l’Interactive wall paint. Questa tecnica permette di utilizzare le pareti e
i muri delle città come luogo di comunicazione interattiva che intreccia la storia locale, la più tradizionale pittura murale e le più moderne tecnologie come AR e VR.

Viene poi proposto un itinerario per scoprire alcune inedite testimonianze artistiche che caratterizzano la cittadina di Cave: un percorso guidato che dal quartiere dei palazzi in Stile Liberty conduce fino a forme d’arte più contemporanee come la Street art. Si aggiungono le visite al LOIC e al Museo Demoatropologico del Giocattolo di Zagarolo, al museo Vigamus di Roma e la partecipazione al torneo di e-sport.

officine creattive off rome tour seconda settimana del gaming a maggio "Interactive wall paint - Oltre il muro"

Prenotazioni e informazioni

Per prenotarsi alle attività previste per le settimane è necessario inviare una email a “booking@offrometour.com” specificando: nome, cognome, età, settimana di riferimento. I posti sono limitati (massimo 20) e le prenotazioni seguiranno l’ordine del pervenire delle richieste.
Le settimane sono rivolte a giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni e sono gratuite per chi ne ha meno di 35.

È possibile scaricare i programmi, che potrebbero però subire variazioni dovute ad adeguamenti tecnici alle normative in vigore al momento dello svolgimento, senza alterare il contenuto.

Per informazioni: WhatsApp 3459707187